Seo Copywriting: La guida completa di MG Investments

seo copywriting

Per ottimizzare il posizionamento web di un sito sui motori di ricerca bisogna partire dal testo.

Quando si parla di testi seo friendly, ci si riferisce al SEO Copywriting.

Il SEO Copywriting è una forma di scrittura indirizzata ai motori di ricerca:

  • Aggiungere regolarmente contenuti di qualità al tuo sito Web o blog.
  • Ottimizzare i tuoi post del blog per keywords specifiche.
  • Bisogna dare importanza all’inserimento delle giuste parole chiave all’interno del testo.
  • L’obiettivo principale è di portare il contenuto più in alto possibile nella SERP di Google.
  • Ci sono diverse strategie di ottimizzazione Seo.

Scrittura Seo e Internet

Tutti gli articoli che troviamo su blog siti web e giornali online sono scritti applicando le strategie del posizionamento SEO.

Alcune strategie sono obiettivamente migliori di altre in quanto permettono di raggiungere la prima pagina su Google, Bing, Yandex, Ecosia o altri motori di ricerca.

Questo perchè la Scrittura Seo non si basa esclusivamente sull’inserimento delle Keywords nei testi.

Seo Copywriting e Obiettivi

Ci sono diverse ragioni che dovrebbero spingerti a puntare sull’ottimizzazione SEO dei testi del tuo sito web:

  • Una pagina presente nella SERP di Google ha la possibilità di attrarre infiniti utenti al suo interno.
  • Se una pagina ha diverse visite giornaliere, aumentano le possibilità che queste visite si tramutino in clienti o contatti.
  • Questi obiettivi fondamentali spingono il Webmaster a creare continuamente contenuti nuovi e di valore.

Caratteristiche dei testi

Se il tuo obiettivo è di posizionarti con la keywords “Posizionamento Seo”, non serve ripetere di continuo queste parole all’interno del tuo testo.

In passato bastava questo. Ormai Google si è evoluto e questa pratica ti farà soltanto avere una bassa valutazione da Google e quindi un basso posizionamento nei risultati di ricerca (SERP).

Per approfondire Leggi il nostro articolo sul Posizionamento SEO.

Per scegliere o meno determinate Keywords bisogna ragionare valutando due parametri precisi: ricerche e concorrenza.

Ricorda che per ogni ricerca ci sarà sempre il sinonimo di una parola chiave che ha una concorrenza bassa ma ricerche relativamente buone.

Per esempio se ormai nella SERP di Google sono presenti milioni di pagine ottimizzate per la keywords “Posizionamento Seo” è probabile che troveremo una concorrenza più bassa per “Ottimizzazione siti web”.

Ricorda che la Scrittura Seo non si basa esclusivamente per essere rivolta ai motori di ricerca. Una testo Seo Friendly deve essere indirizzato ad essere letto dagli utenti.

Struttura

Qui di seguito elencheremo alcune caratteristiche base che deve avere un testo con una Scrittura Seo ottimale.

  • Inserisci nel titolo (H1) la parola chiave, possibilmente inseriscila all’inizio.
  • Il sottotitolo (H2) deve parlare di un argomento più specifico e deve contenere sempre keywords specifiche.
  • Ricorda che un testo Seo Friendly è scorrevole e piacevole da leggere.
  • La Scrittura Seo si basa sulla suddivisione in paragrafi e sulla semplicità di lettura del testo per gli utenti.
  • Consigliamo di evidenziare le Keywords con l’attributo < strong > Keywords < / strong >
  • Pare che gli articoli lunghi si posizionino meglio su Google, quindi scrivi, crea contenuti validi e lunghi.

Keywords

Dopo aver capito come strutturare un testo bisogna capire come individuare le keywords per cui ottimizzare il nostro testo.

Partiamo dall’inizio. Esistono tre tipologie differenti di Keywords.

  • Informazionali: sono le ricerche che effettuiamo quando abbiamo bisogno di ricevere una risposta ad una domanda specifica. (Posizionamento Seo Guida, Cos’è il Posizionamento Seo)
  • Navigazionali: sono le ricerche che effettuiamo quando abbiamo bisogno di raggiungere un luogo fisico. (Agenzia Posizionamento Seo Roma.)
  • Transazionali: sono le ricerche che effettuiamo quanto intendiamo compiere un’azione. (Acquistare guida Posizionamento Seo.)

Per analizzare le ricerce presenti in rete per specifiche Keywords ti consigliamo di utilizzare Google Trends

Leggi le nostre guide