Google AMP per WordPress: Guida completa

Google AMP per WordPress

Grazie a questo articolo imparerai a installare e configurare correttamente Google AMP sul tuo sito WordPress. Raggiungerai risultati eccezionali in termini di velocità di caricamento delle pagine e migliorerai le performance del tuo sito per mobile.

Sicuramente in questo ultimo periodo ti sarà capitato di sentire parlare di Google AMP (Accelerated Mobile Pages).

L’anno scorso Google ha lanciato il progetto AMP: un framework che permette di caricare pagine web in tempi ridottissimi da mobile.

L’obiettivo principale di questo progetto è quello di rendere fruibili tutti i contenuti troppo lenti da caricare per un dispositivo mobile per migliorare la User Experience.

Quante volte sei uscito da un sito web perché da smartphone la pagina era troppo lenta a caricare o perché i contenuti non erano di facile accesso?

Come implementare Amp su un sito?

Per implementare Amp sul tuo sito WordPress dovrai semplicemente installare 3 Plugin:

Procedi per ordine

  • Installazione dei Plugin: Installa tutti i Plugin elencati e attivali. Plugin WordPress AMP è il plugin ufficiale di Google AMP e ti permetterà di creare una copia AMP dei tuoi articoli e delle pagine del sito automaticamente. Plugin AMP for WP – Accelerated Mobile Pages e la sua estensione plugin Advanced AMP ADS ti consentiranno di personalizzare le tua versione del sito AMP
  • Personalizza la versione AMP del tuo sito: Dopo aver attivato i plugin passa alla personalizzazione della versione del sito AMP. Nel menu di WordPress troverai una nuova voce: AMP. Clicca e vai su Getting Started. Qui puoi iniziare con il personalizzare il tuo sito. Aggiungi il logo, imposta il codice di monitoraggio di Google Analitycs, aggiungi il testo dei cookies ecc.

Ma vediamo le voci nel dettaglio:

  • General: In questa sezione puoi aggiungere il logo che apparirà sul sito in versione AMP.
  • Homepage: Se vuoi attivare la homepage e scegliere una front page personalizzata.
  • Analytics: In questa cartella puoi inserire il codice di monitoraggio di Analytics per analizzare il traffico AMP. Ti consiglio di creare una nuova proprietà dedicata solo alle pagine AMP.
  • Design: Per modificare colori, i metadati da visualizzare, le icone ecc.
  • SEO: Funziona solo con SEO by Yoast attivato e ti permette di modificare alcuni parametri come i tag e metadati su AMP.
  • Menu: Qui decidi se vuoi aggiungere o meno il menu delle pagine AMP.
  • Advertisement: Qui puoi aggiungere i banner pubblicitari AdSense alle pagine AMP.
  • Single: Impostazioni relative ai post.
  • Social Share: Ti permette di scegliere quali social attivare o meno.
  • Structured Data: Serve a configurare i dati strutturati di Google.
  • Notifications: Qui puoi inserire il messaggio di utilizzo cookies.
  • Translation Panel: Per tradurre le varie voci che di default sono in lingua inglese.
  • Comments: Serve per attivare i commenti Disqus.
  • Advance Settings: Altre configurazioni di personalizzazione.

Ti consiglio di prestare attenzione a tutti i campi del setting al fine di ottenere un lavoro ben fatto e garantire all’utente del tuo sito la migliore esperienza possibile.

Impostare gli annunci Google AdSense su AMP

La versione base di AMP for WP – Accelerated Mobile Pages ti permetterà di inserire 4 annunci pubblicitari in posizioni prestabilite.

Come funziona Google AMP

Amp rendere più veloce il caricamento della pagina in tre modi:

  • riducendo la quantità di codice Javascript delle pagine
  • salvando sul server di Google la copia cache delle pagine in modo da non dover rimandare al server dove è ospitato il sito
  • caricando solo le risorse necessarie (es. immagini, testo e annunci pubblicitari)

AMP crea una “versione alternativa” del sito che segue le specifiche tecniche definite da AMP project.

In pratica il plugin permetterà la creazione di un HTML basico e ottimizzato per l’esperienza mobile.

Se hai bisogno di chiarimenti contattaci o leggi la nostra guida completa su Come creare un sito web di successo